Feng Shui

le energie armoniche che aiutano il benessere.

Buon Venerdì carissimi, le analogie tra energie e forme si trovano in tutte le discipline che siano religiose, con le absidi nelle chiese che in quelle teologiche, mistiche o filosofiche, questo perché tutto si collega alla geometria sacra, le forme della creazione.

Oggi vedremo come, il Feng Shui possa aiutare a mantenere un flusso energetico costante ed adeguato per far si che possiate essere parte di un’energia vibrazionale ottimale all’interno di casa, dell’ambiente che consideriamo il rifugio e che infonde sicurezza e protezione.

Cos’è il Feng Shui

Parliamo di un’antica arte geomantica taoista Cinese, ausiliaria dell’architettura, affine alla geomanzia occidentale. Prende in considerazione anche aspetti legati alla psiche e all’astrologia.

Il Feng Shui (composto da due ideogrammi significa letteralmente vento e acqua) vede risalire le sue origini a circa 4000 anni fa ed è stato influenzato da numerosissime culture e religioni che nel corso della storia si sono succedute in Cina.

Più che una disciplina, il Feng Shui è un insieme di regole e nozioni che consigliano all’uomo come vivere in armonia con le proprie energie e quelle dell’ambiente in cui dimora. Affonda le sue origini nelle antiche mitologie e storie cinesi. La Cina, era stata anticamente dominata da sciamani e popolazioni che conoscevano i segreti degli elementi.

Secondo la mitologia fu il re sciamano Fu Hsi ad aver creato il primo Bagua, una griglia geomantica attraverso la quale era possibile individuare le zone ove si verificavano vari avvenimenti naturali. Un secondo Bagua venne poi donato in modo miracoloso ad un altro re sciamano, chiamato Yu.

Coloro che anticamente facevano uso di questa disciplina, erano a conoscenza di come, il luogo dove si vive o dove si collocano le varie stanze della casa, od orientamento e posizionamento di oggetti, potesse influenzare notevolmente l’armonia della vita.

Non a caso tutti i monumenti importanti, piramidi comprese, hanno una precisa collocazione, anche le Cattedrali venivano erette in luoghi specifici e posizionate secondo regole che si basavano su astri, energie del terreno sottostante ecc.

Le regole antiche del Feng Shui

1) Illumina l’ingresso: L’ingresso di casa è chiamato, nel feng shui, “bocca del Chi” (pronunciato “ci”). Ciò significa che la porta d’ingresso è il portale attraverso cui tutta l’energia Chi, o forza vitale, entra nella tua casa e nella tua vita. Secondo il feng shui, si tratta di una delle zone della casa più importanti da curare.

2) Pulisci le finestre: Le finestre simboleggiano gli occhi degli adulti in casa. Per i bambini, simboleggiano la voce. Per creare un buon feng shui in casa, pulisci regolarmente le finestre: in questo modo entrerà anche più luce solare. La luce del sole ci eccita e ci sveglia in modo naturale. Rende tutti i colori e ogni oggetto che vediamo più brillanti. Pertanto, le nostre case diventano più espansive, vibranti ed energiche quando lasciamo entrare più luce.

3) Presta attenzione alle porte: Nel feng shui, le porte rappresentano la tua voce e la tua comunicazione. Le porte sono anche portali attraverso cui le opportunità possono entrare nella tua vita. Ecco perché le tue porte meritano un po’ della tua attenzione. Ci sono due cose da cercare. Innanzitutto, assicurati che tutte le tue porte possano aprirsi ad almeno 90 gradi. Quando c’è un mucchio di disordine dietro una porta, non può aprirsi completamente.

4) La posizione dominante: Uno dei principi più importanti nel feng shui è la posizione dominante. Questo principio governa come puoi posizionarti nella vita. Assicurati di applicarlo alla posizione del letto, della scrivania e dei fornelli. Il letto rappresenta te, la scrivania rappresenta la tua carriera e i fornelli rappresentano la tua ricchezza. Quando ti trovi in questi spazi, assicurati di poter vedere la porta senza essere direttamente in linea con essa. Quando sei in una posizione dominante, sei al comando della tua vita. Sei in grado di ricevere energia positiva e le migliori opportunità.

5) Rimuovi gli ostacoli dal tuo percorso: Dai un’occhiata al tuo percorso quotidiano attraverso la tua casa. Sì, ti si chiede di guardare letteralmente il percorso fisico che fai mentre attraversi la tua casa. Da quando ti svegli e ti alzi dal letto, poi vai in bagno, e così via fino a uscire dalla porta. Poi da quando torni a casa, prepari la cena e torni a letto. Spesso non si fa caso a tutti i blocchi e gli ostacoli fisici che incontriamo nel percorso quotidiano. Forse è quella lampada che lampeggia o la porta che si blocca sempre e devi sbattere per chiuderla, a creare un impedimento.

Creiamo Armonia

6) CREA SPAZIO INTORNO: Inizia proprio creando spazio in casa tua. Anzitutto trova un luogo fisico: un cassetto, una stanza, un angolo del frigorifero, una scrivania — le dimensioni non contano — e lascia andare ciò che non è più necessario. Quando lasci andare qualcosa, crei uno spazio aperto per invitare una nuova opportunità.

7) PURIFICA GLI SPAZI: Insieme al creare spazio, un’altra regola de feng shui è quella di purificarli. A volte, si parla anche di “benedizione dello spazio”. Oltre allo spazio fisico, c’è uno spazio energetico, ed entrambi possono essere purificati. Ci sono alcune tecniche che puoi usare. L’esperta di feng shui Anjie Cho consiglia di spargere nell’aria il fumo del palo santo (un legno particolare che bruciando rilascia un buon odore, simile all’incenso) o di diffondere olio essenziale di arancia dolce. In alternativa, puoi anche immaginare della luce bianca entrare e purificare la tua casa.

8) LE PIANTE PORTANO ENERGIA VITALE IN CASA: Nel feng shui, le piante incarnano l’energia vitale. Cosa significa? Le piante vere, vive, che teniamo in casa ci collegano alla natura e portano freschezza, salute e vitalità. La cosa più importante da ricordare è trovare piante di cui puoi davvero prenderti cura e che siano appropriate allo spazio.

9) RINGRAZIA: Ultimo, ma non meno importante, ringrazia casa tua. Il Feng Shui è una tradizione sciamanica che crede che tutto sia vivo, compresi i nostri spazi! La stessa energia vitale (Chi) che ti anima, scorre anche attraverso la tua casa. La casa, come detto all’inizio, è il tuo rifugio, ti dà un posto per riposare, nutrirti, festeggiare e molto altro ancora. Mostrare gratitudine a casa tua è semplice. Parlale con un cuore umile e ringraziala.

Buna giornata a tutti e ricordatevi di usare parole gentili fra voi.

5 pensieri riguardo “Feng Shui

  1. Bellissimo!! si, avevo seguito un corso all’Università popolare di Torino, anni fa.. Davvero interessante.
    Concordo sugli spazi che sono “animati” e sul salutare.. Sto cambiando di nuovo casa.. Seguirò i consigli del palo santo.. che forse ho da qualche parte..Eehhehe..
    A presto e grazie, come sempre cara Alessia!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: