ANIMA MEDITATIVA

L’INCONTRO CON LA PARTE PIU’ INTIMA E PURA DI SE’

“È solo per un eccesso di vanità ridicola che gli uomini si attribuiscono un’anima di specie diversa da quella degli animali.” Voltaire

Buon Venerdì a tutti!

Viviamo in un periodo storico importante, di passaggio, ma non siamo e primi e non saremo gli ultimi. Vi sono state popolazioni passate per 2 Grandi Guerre, per carestie e pestilenze, crisi economiche dove riempivano simbolicamente carriole di soldi perché non valevano più nulla, ci sono popolazioni in guerra ora mentre noi parliamo di anima.

Forse ingigantiamo le situazioni perché in fondo in fondo vorremmo accadesse qualcosa di così GRANDE da riportarci ad uno stato quasi embrionale a livello emotivo. Quando, come suggerisce Voltaire, l’anima necessita solo di bisogni primari ed il corpo pure.

Abbiamo perduto la voglia di lottare per gli ideali anche solo per un ideale nostro personale. Ma…se c’è qualcuno che fa è perché c’è qualcuno che lo permette.

Forse il volere volere volere, tanto agognato e imbellettato dalla società complessiva non è bello come si pensava. Il costo dello star bene è così alto che il prezzo da pagare non vale il gioco.

Ma c’è l’altro lato della medaglia…il pensiero condiziona. Se la massa continua a pensare che siamo in un periodo buio, condizionandoci a vicenda continueremo a vivere nel buio.

Lo so benissimo pure io quanto sia difficile sorridere a volte, quanto sia complicato alzarsi la mattina, non pensate che viva tra gli unicorni, sono presente nel qui ed ora ed a volte no, pure io come voi vedo, sento e assorbo.

Però ho impararto a rilasciare e questo sito l’ho aperto proprio perché credo fermamente nell’unione delle persone. Credo che un piccolo gesto, un sorriso faccia la differenza e che non dobbiamo aspettarci nulla in cambio anche se, fidatevi, poi arriva sempre.

Voi ne siete l’esempio per me, il modo in cui scrivete e reagite alle cose che digito su questo foglio bianco virtuale lo dice. L’energia che ricevo è l’energia che gira e continua e se trova un blocco non importa, come l’acqua e se il pensiero inizia a cambiare, ciò che ci sta attorno cambia, fidatevi.

C’è un concetto da riuscire a capire nel profondo, ci provo:

Se io penso che una cosa mi manca, ne sento la mancanza, ecco cosa accade, mi chiudo in me stessa, mi concentro in modo inconscio sulla mancanza e cosa otterrò? LA MANCANZA STESSA perché ogni mia azione oltre al pensiero sarà in relazione allo stato emotivo, bloccherò la mia mente non nel trovare soluzioni alternative ma a fissarsi sul motivo per cui manca e sulle colpe perlopiù esterne.

Guardate, è dura incontrare se stessi, tanto dura, non è una passeggiata, certi libri lo fan sembrare semplice così semplice che in molti rinunciano. Un po’ come i libri che ti spiegano come essere ricco basta volerlo con la mente. Si vero ma…, vendono certo, ovvio che vendono! c’è un dietro le quinte che non spiegano uhhhhh ce ne sarebbe anche qui ma non entro in merito.

Quando mi son resa conto, in un momento in cui avevo persino smesso di vedere le aure della gente, che ciò che non amavo avere intorno ed era il mio quotidiano, in realtà era ciò, che per un motivo specifico creavo da me, è stato come prendere un pugno in faccia dritto sul naso. DURO TAGLIENTE MA NECESSARIO.

Siamo tutti uguali, ne più ne meno, solo che nella nostra unicità stiamo affrontando lo stesso percorso di vita in modi diversi e spesso per mancanza di conoscenza.

Un esempio: Se metto un non patentato alla guida molto probabilmente rimarrà con la macchina spenta nel parcheggio, se gli insegno come accenderla, avrà una macchina accesa nel parcheggio, spero di spiegarmi.

Una volta appresa la guida non sarà un pilota di formula uno ma nulla gli impedirà, volendolo, di diventarlo, come nulla lo costringerà a decidere per se stesso di non essere un pilota ma qualcos’altro.

LA MEDITAZIONE concede questo spazio intimo, dove stando da soli, si può entrare nel proprio profondo. Conoscersi meglio vi concede di capire molte cose. Non bisogna mica far viaggi astrali ma semplicemente fermarsi.

Ci sarà qualcosa che vi piace tantissimo ma davvero tanto, ecco pensate se qualcuno vi impedisca di viverlo, che si impegni giornalmente per vietarvi di farlo cercando mille scuse, mettendovi i bastoni tra le ruote, sicuri che sia, quel qualcuno, una persona esterna a Voi?

NON ACCONTENTATEVI. L’imprinting è una cosa seria, c’è un detto che sicuramente saprete tutti “se vai con lo zoppo imparerai a zoppicare”

Vi svelo uns cosa: io provengo da una famiglia che era agiata poi dopo un momento duro, il denaro ha cambiato faccia era diventato un mostro ed io sono cresciuta legando l’immagine del denaro alla mancanza, un’ansia, un macigno al punto tale di ammalarmi fisicamente, poi ho guardato la cosa da una prospettiva diversa.

ho quello di cui desidero aver bisogno e non è “ciò che serve per sopravvivere” ma letteralmente quello di cui ho bisogno che è diverso per ognuno.

Create la vostra realtà in base a ciò di cui avete bisogno ma non aspettate che le cose vi siano dovute, andate a prendervele.

Ho fatto fatica, una fatica bestia a capirlo ma ci sono arrivata ed ora condivido con voi questo concetto ma non esiste la formula magica esistete Voi.

Quindi, possibile che ad un certo punto vi incazzerete con voi stessi, sì possibile, vi troverete ad affrontare la strada del…ok mi son reso/resa conto ora vado avanti o torno nella zona di confort ad incolpare la vita, gli altri, il tempo, il destino ecc ecc

INCAZZATEVI, REAGITE non prendete a pugni nessuno mi raccomando, sorridete il sorriso scatena reazioni chimiche ne cervello.

NON E’ FACILE PER NULLA MA E’ ASSOLUTAMENTE POSSIBILE dipende sempre da ognuno e dal desiderio di cambiare le cose.

Buona vita e non smettete mai di parlare con la vostra anima. Lei sa più di quanto il “portantino” creda.

Un abbraccio lungo lungo a tutti voi e Grazie!

7 pensieri riguardo “ANIMA MEDITATIVA

  1. Bell’articolo, ricco, emozionante e molto stimalante: buon venerdì, Alessia! 🙂

    Sul portantino, invece, credo che bisognerebbe dargli un giusto spazio e imparare ad ascoltare pure lui, perhé sa tante cose che nemmeno immaginiamo e nasconde pure lui segreti che ancora non ci sono stati svelati.

    PS: ora, però, dovresti anche spiegarmi come scrivere libri che vendono tanto 🤣

    Piace a 1 persona

  2. Bello, coinvolgente.. Grazie…. Alessia..
    Concordo… In fondo anima sa quello di cui ha bisogno, solo che spesso non vogliamo ascoltarla ..
    Ed è più facile incolpare esterno che noi stessi..
    Si, il sorriso è potente..
    Usavo per il mio lavoro (quando facevo call center vendite..)… ed era molto vincente..

    Portantino???!
    Buon venerdì..
    Si, anche per me questi spazi blog (e forse ho creato anche per quello il mio blog con amico Kraus.. Non solo per vanità o per altri motivi..), mi stanno aiutando tantissimo in questo periodo molto buio…
    Ancora GRAZIEEEEEE

    Piace a 1 persona

Rispondi a Alessia Sartorati Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: