MUSICA, MEDITAZIONE E BENESSERE

LA TERRA E’ UN ORGANISMO VIVO UNA COMPLESSA STRUTTURA ENERGETICA

io ogni volta che la guardo…sento qualcosa di profondamente intimo, nonostante tutto…

Lei ancora ci ama

Buon Sabato carissimi, forse qualcuno ha già sentito parlare di musica 432Hz o della Risonanza di Schumann, oggi desidero parlarvi di questo, della frequenza benefica della Terra. Che vi parga strano o meno, siamo collegati a lei. Tutto ciò che vibra in sintonia con la terra e l’Universo genera benessere altrimenti parliamo di malessere.

E’ un po’ come se in un’orchestra sinfonica, qualche violino fosse scordato, suonerebbe male ed all’orecchio dello spettatore si percepirebbe.

Noi siamo energia ed ora partiamo per un viaggio tra note, onde e risonanze.

E’ iniziato da qualche tempo un approccio alla musica 432 Hz (Hertz) e se ne parla come di una naturale risonanza con le frequenze alla base del nostro organismo e dell’intero pianeta. C’è molta confusione, la leggo spesso in vari articoli o blog, così mi son detta, dato che stiamo compiendo un viaggio nel benessere a 360°, di chiarire alcuni punti.

Cos’è la Risonanza di Schumann

Parliamo di un gruppo di risonanze elettromagnetiche a livello globale estremamente basse, spesso eccitate dalle scariche elettriche dei fulmini nella cavità formata dalla superficie terrestre e dalla ionosfera. Il fisico Winfried Otto Schumann, fu colui che scoprì questo fenomeno matematicamente nel 1952.

La superficie terrestre e la ionosfera interagiscono come una batteria, la Terra è la parte negativa e la ionosfera la parte positiva. Queste frequenze compiono evoluzioni di continuo non sono fisse. 

Potremmo paragonarlo ad un battito cardiaco, che è rimasto per lungo tempo “fisso” sui 7.83 Hz con lievi variazioni. Da Giugno 2014, qualcosa è cambiato.

La base di monitoraggio russa, che se volete vedere basta cliccare qui ha mostrato un improvviso picco di attività a circa 8,5 Hz e da quel momento la risonanza ha subito variazioni sempre più forti, pensate che nel 2019 sono stati registrati picchi oltre i 100Hz.

L’intero universo, dalle particelle sub-atomiche, alle forme di vita più complicate, dalle nebulose alle galassie, è come un gigantesco insieme di campi di risonanza energetica, tutti sempre in costante collegamento tra loro.

Possiamo quindi considerare che, e faccio un esempio, prendendo una radiolina e cercando di captare le onde radiofoniche, mettendoci in mezzo un generatore elettromagnetico, risulterebbe ben difficile avere una frequenza regolare, quindi se genero qualcosa di esterno alla Terra, queste frequenze benefiche non saranno più tali.

Da 200 anni circa, molto studi scientifici hanno dimostrato lo scambio degli impulsi che generano informazioni e il conseguente comportamento cellulare corretto o scorretto in base all’esposizione a determinate frequenze.

La vibrazione, quindi, ha il potere di innescare il benessere e la guarigione.

L’ universo ha una frequenza armonica di 432 Hz, in contrapposizione a 440 Hz, che è lo standard di accordatura della musica odierna.

Perché ve ne parlo, semplicemente perché si possano iniziare a collegare alcuni puntini, cibo naturale è benefico, i minerali ed i cristalli emettono energia, l’uomo emette energia, la musica emette onde, la terra idem ed il quadro è ancora da definire in questo viaggio che sarà lungo.

CAPIAMO MEGLIO

Un esperimento attuato qualche decenno fa, suggerì che spostando il “la” da 440 a 432 vibrazioni al secondo il battito cardiaco diminuisce di 5 pulsazioni al minuto.

Poderoso fu il lavoro di Johann Sebastian Bach sul normalizzare il “la” del diapason a 432 Hz, valore che fu poi portato a 440hz nel 1939 periodo storico abbastanza impervio e guardate un po’, in Italia, chissà perché, una legge tutela i 440 HZ, peraltro considerati “aggressivi” rispetto ai più miti 432 (si ricordi l’uso della nona sinfonia di Beethoven nel film “Arancia meccanica” di Kubrick, 1971).

MASARU EMOTO E LA MEMORIA DELL’ACQUA

Emoto, 1943 – 2014, è stato un ricercatore giapponese che ha dedicato la vita al “linguaggio” dell’acqua.

Quello che ha scoperto è di un’importanza senza precedenti: l’acqua possiede una memoria ed è in grado di immagazzinare informazioni. Il nostro corpo è composto per il 70% di acqua, teniamo questa informazione che farà intuire molte cose proseguendo nell’articolo.

Masaru Emoto durante i suoi test, “influenzava” l’acqua in vari modi: ponendo una parola scritta sul contenitore, oppure dicendo la parola scelta, oppure “facendo ascoltare” all’acqua diverse musiche, diverse frequenze, oppure comunicando “di cuore” un’emozione.

Questi esperimenti sono stati condotti fotografando campioni di acqua congelata per mezzo di potenti microscopi. Sottoposta l’acqua a diverse frequenze, una volta portata allo stato solido di ghiaccio, Emoto poté scoprire come con sollecitazioni armoniche l’acqua cristallizzasse in modo corretto al contrario di quando era sottoposta a frequenze distoniche. Idem quando Emoto comunicava all’acqua in modo realmente irritato od arrabbiato a quando lo faceva in modo armonioso.

Essendo noi ricchi di acqua e con organi in continua vibrazione ed un corpo energetico in costante evoluzione, possiamo capire che siamo sottoposti anche a questi tipi di influenze.

Venne fatto anche un esperimento sottoponendo lo stesso gruppo di persone in una serata a presenziare ad un concerto di musica 432hz ed il seguente ad uno con 440hz, in entrambi i casi sono stati sottoposti a tentativi di innesco di liti ma se il gruppo della serata armonica trovava il dialogo, lo stesso della serata successiva era propenso a conflitti a corpo.

MEDITARE CON I SUONI DELLA NATURA

Facile intuire il motivo per cui per la meditazione si usino certi tipi di suoni rispetto ad altri.

Siamo parte di un meraviglioso disegno, guardate questo video, cosa fa la musica, non badate al contesto per favore ve lo chiedo con il cuore.

Grazie davvero!

2 pensieri riguardo “MUSICA, MEDITAZIONE E BENESSERE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: