SQUILIBRIO DEI CHAKRA E PSICOSOMATICA

CONTINUA IL VIAGGIO ALLA CONOSCENZA PROFONDA DI SE’

la meditazione è il più grande

gesto di rispetto verso il

proprio corpo.

Buon Mercoledì,

la psicosomatica è un ramo analitico della medicina e della psicologia clinica volta a ricercare la connessione tra un disturbo somatico e la sua possibile causa di natura psicologica. I chakra, sono, come abbiamo già visto, degli incroci di flussi energetici che se bloccati, non rilasciano le adeguate vibrazioni per far sì che il corpo sia equilibrato a livello salute.

Immaginate questi hub, come una caotica città metropolitana. Se a Roma, ad esempio, saltassero alcuni semafori nell’ora di più traffico, cosa accadrebbe? Un enorme e caotico ingorgo con veicoli incastrati, bloccati e persone con il sistema nervoso alterato.

Quando ci si arrabbia con qualcuno, “anche solo perché”, in quel momento abbiamo la giornata storta, è proprio il vostro corpo che sta suonando il campanello di allarme, c’è un disequilibrio energetico in voi.

Il corpo umano è una macchina perfetta ma come ogni “veicolo” bisogna mantenerlo efficiente. Quando la vostra auto ha il sistema frenante con problemi lo segna tramite una spia, idem per il carburante, l’olio, le parti elettriche ecc.

Soffermatevi un attimo e guadatevi dall’esterno, il vostro corpo è un meccanismo complicato di flussi (sangue, urine), vibrazioni (cuore, polmoni e organi in generale), elettricità (cervello) e molto altro ancora. In ogni cultura c’è la distinzione tra anima e corpo e allora come fa il “veicolo” a dire al “guidatore” che qualcosa non funziona come dovrebbe?

I malesseri, le malattie, le disfunzioni organiche ecco quali sono le spie del nostro motore. La spicosomatica e la conoscenza dei chakra serve a decifrare questi codici.

Per quanto possa sembrare assurdo, siamo abituati a non badare alle cause della malattia ma alle cure dopo che il problema si è già palesato, la maggior parte delle persone non pensano alla prevenzione, si ha tra le mani la responsabilità della propria salute ma la si ignora. Ognuno di noi è importante a sé stesso tanto quanto nessun altro.

Con questo non dico che ogni problema sia psichico, ma se un organo è debole per un motivo e sopravvive tranquillamente, basta un nulla per farlo crollare.

Qui sopra abbiamo da sinistra a destra i simboli del 1°, 2° e 3° chakra

Qui sopra invece troviamo sempre da sinistra in alto a destra 4°, 5°, 6° e 7° chakra

MEDICINA OLISTICA

Il concetto di malattia=disequilibrio arriva già dalla medicina tradizionale cinese, basi su cui nasce l’agopuntura.

Il buon funzionamento, apertura e purezza dei chakra si riflette nella salute psicofisica. Ciascuno è attivo ruotando in senso orario o antiorario per metabolizzare le energie dal campo universale di cui ha bisogno il corpo.

Per capire meglio, facciamo un esempio: lo stress causa, tra le altre cose, l’abbassamento delle difese immunitarie, ciò fa sì che virus, germi e batteri trovino una barriera debole che li consente di entrare ed attaccare. Lo stress è un fattore psicologico nel quale, che ci piaccia o meno, ci siamo messi da soli, vuoi la voracità nel mantenere uno status sociale di un certo tipo, vuoi che sia una situazione sentimentale dannosa o altro, resta il fatto che dipende consciamente od inconsciamente da noi.

Quando parlo di erbe benefiche vi elenco virtù che agiscono in un determinato spettro, stessa cosa vale per le energie.

Se io inglobassi la potenza di una bomba atomica in una lampadina, la lampadina collasserebbe, se io non faccio fluire nel modo giusto le energie l’accumulo diventa nocivo.

COME LAVORARE SUI CHAKRA

Personalmente al primo posto in assoluto metto la meditazione, è una pratica per nulla complicata ma necessita di costanza, pratica e determinazione ed è gratuita. Costo zero. In un prossimo articolo vi spiegherò meglio come fare.

Detto questo vediamoli assieme:

  1. Meditazione: associata alle visualizzazioni mentali, è una tecnica molto utile da poter svolgere in autonomia, volendo anche attraverso le meditazioni guidate.
  2. Agopuntura: la medicina più antica del mondo attraverso la quale è possibile sboccare il flusso di energia nei meridiani e riequilibrare i centri energetici.
  3. Pranayama: tecnica di respirazione consapevole con la quale è possibile sciogliere blocchi energetici attraverso precisi esercizi.
  4. Yoga: la disciplina che racchiude l’antica saggezza dei maestri spirituali indiani, la cui pratica consente di mantenere in armonia l’energia vitale e riequilibrare i chakra.
  5. I 5 tibetani: una serie di esercizi che derivano dallo yoga, ideali per sbloccare l’energia stagnante ed aumentare il livello energetico del corpo.
  6. Terapia del suono: attraverso il quale è possibile armonizzare l’energia, grazie all’ascolto di determinate frequenze (come ad esempio la musica a 432 Hz) o all’uso di strumenti armonici.
  7. Reiki: una delle più conosciute tecniche per lavorare sul corpo energetico in modo molto profondo.
  8. Mantra: anche il suono dei mantra agisce a livello energetico grazie al potere delle vibrazioni sonore dei sacri canti indiani e tibetani.
  9. Cristalloterapia: l’uso di pietre minerali e cristalli per armonizzare l’energia dei chakra è una delle pratiche più antiche.
  10. Aromaterapia:  l’uso degli oli essenziali per il riequilibrio dei chakra sono tecniche efficaci che agiscono sulle energie sottili.
  11. Pulizia dell’Aura: una tecnica che utilizza la radioestesia per rintracciare e liberare il nostro campo energetico dagli accumuli di energia dolore bloccata.

Vorrei consigliarvi una cosa, lo dico perché vedo le aure e so di cosa parlo, non pagate nessuno che vi faccia la lettura dell’aura, non esistono colori definiti per segni zodiacali od altro, ognuno di voi ha colori di aure diversi che ne denotano certe caratteristiche e malesseri, perché dall’aura si possono vedere anche quelli, ma, chi ha queste capacità di lettura e lo fa con l’anima, non si fa pagare. Come per i tarocchi o pratiche esoteriche. Chi ha queste doti e lo fa con cuore puro non vuole mai nulla in cambio. Per il reiki. la yoga e l’agopuntura ovviamente c’è uno studio accurato dietro ed è giusto pagarne il servizio. Anche per la meditazione, si può fare in autonomia e vi indicherò come nei prossimi articoli.

Per oggi si conclude un altro capitolo dedicato al benessere vibrazionale.

Grazie di aver letto!

p.s. stavo pensando di realizzare un video “guida” per meditare assieme a voi! vorrei il vostro parere al riguardo. Fatemi sapere nei commenti se mi ascoltereste volentieri durante una meditazione guidata!

11 pensieri riguardo “SQUILIBRIO DEI CHAKRA E PSICOSOMATICA

  1. Argomento interessante e che meriterebbe molta attenzione da parte di tutti.
    Ritengo che ognuno di noi possa fare un percorso per ottenere il proprio benessere e questo non necessariamente sarà quello “finale”, perché potrebbero cambiare le necessità e le capacità del singolo.

    Poi sono convinto che alcune malattie (come lo stress) siano tipiche dei tempi che viviamo e non possano essere curate, ma solo tenute sotto controllo, perché gli input vengo anche da fuori e quindi non ne abbiamo il controllo.
    Sulla rabbia, a cui accennavi, invece la ritengo una valvola di sfogo, purché tenuta sott’occhio e non estremizzata, perché è parte stessa della natura umana provarla e lavorare per reprimerla potrebbe fare solo male (a mio parere, s’intende), ma meglio veicolarla o rilasciarla nel mondo sotto forma di atti innoqui per gli altri (attività fisica, sport… anche urlando semplicemente).

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Ale! Grazie di aver letto l’articolo è da molto che volevo portare questo tipo di argomenti e son felice di vederne un buon riscontro,la tematica è molto profonda e lunga infatti la sto suddividendo a step! La rabbia si può e si dovrebbe saperla veicolare in altri modi e fa parte anch’essa di un lavoro personale profondo! Credo sia fondamentale conoscere ciò che non si sa di se stessi soprattutto perché questi sono gli argomenti che bisognerebbe divulgare più possibile! A fine articolo ho scritto che vorrei fare un video sulla meditazione guidata che ne pensi tu lo ascolteresti?

      Piace a 1 persona

  2. Grazie come sempre Alessia, molto vibrante questo articolo.. Alle meditazioni guidate o viaggi nel tempo, mi sono avvicinata anche se ho i miei dubbi.. Mi è capitato di fare degli incontri zoom su eventuali pulizie dell’aurea e richieste di sedute personalizzate proprio riguardo alla radioestesia con richiesta di un contributo a piacere… E quindi, dato che non navigo nell’oro e comunque non sono molto informata in materia, ho qualche dubbio….
    Ok per il video meditazione. Ho appena acquistato qualcosa in merito …
    Mi piacerebbe saperne di più anche su aurea e radioestesia.. Grazie ancora!

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Enza mi fa sempre piacere leggerti nei commenti! Quelli che chiamano viaggi nel tempo non sono altro che remote viewign, personalmente li testo su me stessa fin da piccola, son cose che per me fan parte di una sfera normale che però poi ho capito non esserlo per gli altri, ed è un gran peccato ma a forza di studiare ho forse intuito il perché. La meditazione compie varie fasi e livelli di introspezione ciò porta la mente a “vedere” cose attraverso la capacità di sintonizzarsi su frequenze che normalmente non siamo in grado di percepire. Scriverò volentieri di ciò prossimamente e ne sono molto felice. La pulizia dell aura non esiste fatta da qualcun’altro è un nuovo metodo di acquisizione del denaro! Si può indicare come procedere a raggiungere un equilibrio ma L aura non è sporca da dover essere ripulita semplicemente vibra con frequenze non idonee al benessere dello stato fisico! E poi tramite foto o tel è difficile vedere bene. L aura ho avuto amiche alle quali han detto ah ma L aura è sempre di questo colore tutto son così non è vero e posso dirlo dato che le vedo bene, ogni essere vivente o materia vibrante su questo pianeta ha presenza di aura attorno a sè in base proprio alla sua dinamicità! La fisica quantistica è un ottima materia da studiare per questo io la amo! Comunque ne parlerò presto anche della radioestesia che tra L altro sempre per esperienza personale non ha bisogno di pendoli xke se si è in grado di fare un tenore viewing basta localizzarlo e dire alla persona dove si trova L oggetto cercato o altro

      "Mi piace"

      1. Grazie ancora carissima.. Mi sono avvicinata anche alla fisica quantistica. Sto leggendo alcuni testi fra cui Ho capito cos’è la materia oscura.. Davvero un mondo nel mondo. Bene, attendo allora i tuoi preziosi articoli! A prestoooooo

        Piace a 1 persona

  3. Spieghi con parole originali e familiari, molte cose già le avevo lette qua e là ma come le scrivi tu mi piacciono di più 🙂 Sarei felice di leggere ancora dell’argomento, delle meditazioni…
    Sul tema del fai da te provo a meditare con video di suoni legati alle vibrazioni dei vari chakra e qualche volta meditazione guidata, ma vorrei saperne di più su tutto 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Sto preparando una serie di articoli sempre collegati, spiegherò anche la meditazione e ne farò un video rilassante sul canale YouTube. Grazie davvero 😊 mi fa piacere che il modo in cui scrivo renda più leggera la lettura era quello a cui puntavo.

      Piace a 1 persona

Rispondi a Alessandro Gianesini Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: