SMOOTHIE – CELLULITE E PANCIA STOP!

INESTETISMI A BUCCIA D’ARANCIA E PANCETTA CHE NON VA VIA?

I TUOI FRULLATI PER TORNARE IN FORMA!

Buon Martedì a tutti i miei cari lettori! Che ne dite di provare dei frullati che aiutino a togliere gonfiore addominale e diminuire quel fastidioso inestetismo causato dalla cellulite?

RICORDATEVI COMUNQUE CHE ALLA BASE CI DEVE ESSERE DEL MOVIMENTO, NON PER FORZA DOVETE ESSERE ATLETI AGONISTICI, BASTA UNA PASSEGGIATA 2 O 3 VOLTE A SETTIMANA, UNA CORSA LEGGERA O DEGLI ALLENAMENTI DA FARE IN CASA MOLTO SEMPLICI!

La natura, come stiamo iniziando ad conoscere, ci regala tantissimi ingredienti che aiutano il nostro corpo a mantenersi sano ed in forma, noi siamo altresì bravi a fare in modo che questo equilibrio purtroppo si perda e, di conseguenza, ci troviamo poi in situazioni poco gradevoli. Non ci si piace più allo specchio, questo crea malumore, ci tuffiamo sul cibo o in una vita troppo sedentaria. Ecco quindi come riprendere in mano la situazione e ritornare in forma.

SMOOTHIE CONTRO IL GONFIORE ADDOMINALE

MELA – CANNELLA – BANANA

frullate tutto assieme, ormai conoscete il procedimento ma, vediamo nel dettaglio perché questi ingredienti creano un azione atta a ridurre i gas intestinali.

La cannella facilita l’assorbimento di zuccheri nel sangue favorendo la riduzione del livello di glicemia. Questo contrasta la formazione di grasso addominale e la conseguente diminuzione del peso corporeo. Aumenta il calore corporeo e di conseguenza brucia i grassi

Le mela meglio se croccanti e un po’ acerbe (come le varietà fuji, grammy smith e mele verdi) aiuta ad equilibrare l’ intestino ed ottimizzano l’attività della flora batterica contrastando la sensazione di pancia gonfia.

La banana ormai è un must nelle ricette, la troviamo spesso nei nostri smoothies, perché questo frutto contiene in media più di 400 mg di potassio, sostanza che aiuta a drenare l’acqua e combattere la ritenzione idrica.

In alternativa alla cannella, SEMI DI CUMINO O SEMI DI FINOCCHIO

Lo sapevi che? LA CELLULITE NON E’ SOLO DONNA!!

La forma maschile di cellulite viene definita idrolipessia (tendenza a trattenere i liquidi) e difficilmente dipende da squilibri ormonali, quanto piuttosto da fattori costituzionali, un’alimentazione ricca di grassi, sedentarietà od, ebbene si, da un’attività sportiva troppo intensa.

SMOOTHIE CONTRO LA CELLULITE

AVOCADO – ANANAS – SEDANO – OLIO ESSENZIALE DI BETULLA (COMMESTIBILE)

L’ ananas è ottimo per combattere gli inestetismi dovuti alla ritenzione idrica, solitamente viene usato il gambo dell’ananas ma anche la polpa in sé racchiude ottimi principi attivi. Contiene, infatti, un enzima molto importante, la bromelina, efficace per migliorare la circolazione locale, sgonfiare e disinfiammare i tessuti. Utile in particolare per la cellulite recente, legata a cattiva digestione e rallentamenti circolatori.

Il sedano è una verdura con appena 20 calorie per 100 grammi, composta per circa il 90% di acqua e proprio per questo considerata una sorta di diuretico naturale, ideale per drenare.

La betulla ha notevoli proprietà disintossicanti grazie alla sua azione drenante che favorisce la depurazione dell’organismo dalle tossine in eccesso. La linfa di betulla, infatti, per la sua azione diuretica viene usata per combattere la ritenzione idrica e di conseguenza la cellulite.

L’ avocando grazie al suo elevato contenuto in potassio si dimostra utile in caso di ritenzione e cellulite, proteggendo l’apparato cardiocircolatorio e drenando il sistema linfatico.

alternative al sedano? cetriolo o tarassaco fresco (dente di leone)

SMOOTHIE CONTRO LA RITENZIONE IDRICA

POMPELMO ROSA – CETRIOLO – MENTA PIPERITA O TARASSACO

Il pompelmo rosa, combatte cellulite e fame nervosa. Ricco di vitamina C e licopene (un enzima che gli conferisce il colore rosa), entrambi antiossidanti. La vitamina C, migliora la circolazione, combattendo ritenzionecellulite, e rafforzando il sistema immunitario.

Il cetriolo è un ottimo depurativo grazie al suo contenuto di acqua (96,5%) e di potassio. Se consumato regolarmente, è in grado di eliminare le scorie e le tossine che causano acidità del sangue, ritenzione idrica, cellulite e il rallentamento del metabolismo.

La menta piperita, favorisce una potente azione drenante che si manifesta con lo sgonfiamento delle zone più interessate alla cellulite, in particolare cosce e glutei.

Il tarassaco ha proprietà diuretiche, toniche e sedative che favoriscono l’eliminazione del liquido e delle tossine in eccesso.

Per voi dunque, la possibilità di scegliere tra varie ricette, quando le provate fatemi sapere cosa ne pensate, consiglio l’assunzione 3 giorni a settimana, e potendo variare, sicuramente permette di non ripetere gli stessi gusti troppe volte.

Grazie per aver letto anche questo articolo! Buona Salute a tutti e buon gusto!

Alessia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: