Annatto – Brucia Grassi Caraibico

Pianta dell’Achiote

i cui semi danno vita all’ANNATTO

Buongiorno, oggi l’articolo avrà il sapore tropicale dei Caraibi; Chi di voi ha mai sentito parlare di questa spezia? Io sinceramente l’ho scoperta proprio grazie ad un viaggio in Messico (che c’entra il Messico con i Caraibi?…pazienza e lo scoprirete) e devo dire che già dalla forma, lo vedete nella foto copertina, mi sono incuriosita e da buona “Herbs Hunter” appena ne ho avuta l’occasione ho recuperato più informazioni possibili.

Coinvolgendo 4 dei nostri 5 sensi ed immergendomi nell’utilizzo di questa spezia coloratissima e calda, ho potuto scoprire quanto l’aspetto (vista) rosso fuoco ardente e pungente (tatto) della pianta esploda poi in un sapore (gusto) tanto sorprendente e morbido.

Ha la stessa pigmentazione intensa dello zafferano, infatti inserito nei cibi tende a renderli giallo scuro/arancio pertanto muta leggermente la sua colorazione.

Il sapore dell’annatto è delicato molto particolare, caratteristica che mi ha conquistata, aromatico con un sentore di violetta e di pepe, una nota simile alla noce moscata e limone. INCREDIBILE!

Viene utilizzata sia come colorante alimentare sia come cosmetico.

L’annatto ha suscitato la curiosità della scienza grazie proprio ai suoi pigmenti (soprattutto la bixina) una miscela di carotenoidi giallo-rossicci dall’elevato potere antiossidante.

Le origini sono: Caraibi, Centro America e della parte occidentale del Sud America.

Il nome officinale della pianta di Achiote è Bixa Orellana, ripercorrendo la storia fu impiegata in passato solo come colorante e non unicamente per i cibi ma anche per i tessuti, grazie alla sua pigmentazione intensa, più resistente, ad esempio, di quella della Curcuma (detta anche zafferano delle Indie) che contrariamente all’annatto, con l’esposizione al sole, tendeva a scolorire velocemente.

Non a caso a parte tutt’oggi dei coloranti base utilizzati nell’industria tessile Mondiale.

pian piano nel corso della storia dal Messico alle Filippine, dal Vietnam alla Cina, fecero di questa spezia un ingrediente fondamentale per i lori piatti mentre proprio nei Paesi Tropicali veniva utilizzata solo come pianta ornamentale.

è ammesso dall’Unione Europea come colorante, con il nome di E160b, per il pesce affumicato, la margarina, alcuni formaggi come il cheddar. In passato veniva utilizzato anche per colorare il burro di qualità inferiore, facendogli acquisire un delicato colore giallo, tipico del burro da pascolo.

Oggi viene prodotta ed esportata dal Brasile e dal Perù, in tutto il mondo.

Apprezzata dagli Chef stellati per le sue proprietà organolettiche, è una pianta ricca di benefici legati ai suoi semi ed ora andiamo a scoprire quali.

Proprietà curative dei semi di annatto 

Sono molte le proprietà curative della pianta di achiote:

  • aiuta a perdere peso essendo un diuretico naturale.
  • è lassativa per i suoi principi attivi quali fibre e pectina, che stimolano la peristalsi intestinale, favorendo l’eliminazione di tossine e scorie.
  • contrasta dissenteria, febbre e malattie dei reni, nella medicina alternativa
  • è un antiossidante naturale: contiene i carotenoidi che agiscono come antiossidanti e migliorano la combustione dei grassi.

La reperibilità in Italia al momento è difficoltosa, forse nelle grandi città come Milano e Roma presso negozi specializzati in spezie dal Mondo, se vengono acquistati online i semi, bisogna verificare che siano interi, colore mattone e profumati: solo così sono buoni e ben conservati.

Come preparare l’olio all’annatto 

Per preparare l’olio di annatto prendete 1/2 tazza di olio di oliva, aggiungere 2 cucchiai di semi d’annatto e fate scaldare per 5 minuti. L’olio diventa giallo rossiccio e può essere usato sulle patate, nell’insalata oper condire il riso.

Annatto in cosmesi

Proprio per il suo bel colore rosso è impiegato in cosmetica per prodotti di makeup come i rossetti, oppure come colorante per capelli. 

Quest’ultimo utilizzo è un’usanza tipica di alcune popolazioni indios dell’Ecuador.

Viene anche impiegato nella produzione del dentifricio, nelle emulsioni e nel sapone per dare una colorazione arancione.

Non esistono controindicazioni alle dosi normali tranne che nei casi di ipersensibilità individuale.

Olio di Roucou che cos’è?

L’olio di Roucou, anche chiamato “sussurro dei capelli” ha una elevata capacità di proteggere i capelli dai raggi UV. Sconosciuto purtroppo nonostante le tante proprietà, deriva anch’esso come l’Annatto, dalla pianta dell’Anchiote.

Proprietà principali:

  • protegge i capelli dai raggi UV
  • proprietà antibatteriche ed antisettiche, importanti per il cuoio capelluto.
  • stimola la produzione di melanina e previene la comparsa dei capelli bianchi
  • proprietà anti crespo e nutritive per i capelli più indisciplinati
  • contrasta anche gli effetti del calore del phon e viene usato per la produzione di shampoo, crema per capelli modellante, prodotti anti crespo.
  • previene l’invecchiamento e mantiene l’elasticità cutanea.
  • combatte i radicali liberi grazie all’acido ellagico

Utilizzi alternativi 

Ottimo in estate perché aiuta a prevenire le punture delle zanzare e vespe, è un repellente naturale.

Controindicazioni: come detto sopra non ve ne sono ma riporto qui alcune indicazioni date dall’ EFSA, l’autorità europea per la sicurezza alimentare, che sta conducendo da qualche anno delle indagini sull’ Annatto utilizzato come colorante in molti cibi di uso quotidiano (formaggi, dolci, ghiaccioli, snack per bambini…) per garantire che la quantità di Bixina e Norbixinacontenute non sia nociva all’essere umano.

Come dico sempre anche nei video del canale NON BISOGNA MAI ECCEDERE!

Grazie di aver letto l’articolo, se vi è piaciuto lasciate una stellina, iscrivetevi al blog e commentate! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: