Ita – La Fertilità – come aiutarla in modo del tutto naturale e efficace

English version below

Oggi tratteremo un argomento molto delicato, ce ne rendiamo conto ma riteniamo sia opportuno dare la possibilità alle donne che affrontano il problema della fertilità, di conoscere ogni possibile ed accertata via per poter riuscire a coronare il sogno di una maternità che per ogni donna rappresenta un qualcosa di davvero speciale, così tanto importante da essere desiderata, fin dall’adolescenza. Se tarda ad arrivare per l’insorgere di problematiche, ci si può affidare ai rimedi naturali per aumentare la fertilità. 

Anche se non vissuto direttamente, molte di noi hanno avuto modo di entrare in contatto con persone che hanno incontrato nel loro cammino difficoltà nel rimanere incinte quindi abbiamo deciso di dedicare questo articolo a Voi perche possiate, ve lo auguriamo dal più profondo del cuore, una soluzione definitva. Vi proporremo di seguito alcune Erbe officinali utilizzate sin dall’antichità che aiutino il concepimento quando non c’è nulla di patologico.

Le 9 erbe o piante officinali sono:

  • Maca – conosciuta anche con il nome di “pianta della vita” tra le popolazioni peruviane appunto perchè ritenuta capace di aumentare la fertilità sia negli animali che nell’uomo.
  • Olio di lino
  • Trifoglio rosso
  • Foglie di lamponi rossi
  • Foglie di ortiche
  • Agnocasto
  • Actaea
  • La mora rossa
  • Cammissonia

La maca, la pianta della felicità chiamata così per i suoi effetti afrodisiaci. Le azioni sono differenti se assunte dall’uomo o dalla donna.

Nella donna ha un azione stimolante sui follicoli stimolando la produzione di ovociti, e regolarizzando il ciclo mestruale. 

Nell’uomo aiuta gli spermatozoi ad avere una ottima capacità di fecondazione.

L’olio di lino aiuta a produrre l’estrogeno ed è pieno di omega 3 e 6, vitamina B, potassio, magnesio, zinco e proteine.

Il Trifoglio rosso è un antichissimo rimedio per la fertilità, possiede attività simili a quella degli estrogeni, contiene vitamine, minerali e tutto questo da nutrimento all’utero. E’ controindicato in allattamento e gravidanza.

Le foglie di lamponi rossi sono da prendere sotto forma di tisana o decotto sia per la ricerca della cicogna che in dolce attesa. Hanno un alto profilo nutrizionale e sono ricche di calcio che è un tonico della muscolatura dell’utero. Inoltre il lampone aumenta il desiderio sessuale.

Le foglie di ortica, è sempre un altro tè che può essere assunto sia prima che durante la gravidanza ed ha un contenuti altissimo di vitamina K che è quella vitamina che preserva dalle emorragie. Oltre ad essere un tonico uterino è anche un potente antistress.

L’Agnocasto esiste sotto forma di integratore e bastano poche assunzioni per aumentare la fertilità della donna quando il problema è ormonale e dato dalla produzione alta di prolattina e bassa di progesterone. Questa pianta è conosciuta anche come erba delle donne.

L’actaea racemosa è una pianta che stimola la produzione dell’ovaio e aiuta anche nei dolori mestruali perchè ha un effetto antispasmodico. Non va assunta durante i giorni di ovulazione ma due settimane dopo la fine del ciclo.

La Mora rossa ha altissime proprietà nutritive e aumenta il tono muscolare dell’utero. Ha un potere anche afrodisiaco e quindi aumenta la libidine.

La Camissonia ovata è indicata per migliorare la qualità del muco cervicale e va assunta prima dell’ovulazione in quanto favorisce il passaggio degli spermatozoi nel canale vaginale fino all’incontro con l’ovulo. Non assumere in gravidanza perchè può provocare delle contrazioni uterine.

Dopo questo elenco non vi resta che andare in erboristeria e una volta tornate a casa farvi una bella tisana e cercare la cicogna con positività e gioia.

Si devono assumere tutte assieme?

La combinazione delle erbe può essere fatta in base alle necessità ma anche ai  gusti personali. Ogni erba ha delle qualità, agisce per una determinata cosa e viene assunta in tempi diversi e questo verrà spiegato dalla erborista di fiducia che conosce anche se la donna ha delle patologie in atto e prende già dei farmaci. Sono delle piante ma questo non vuol dire che ogni persona possa prenderle.

L’olio di lino e la Maca invece sono da prendere singolarmente ma volendo anche contemporaneamente.

Fertility – how to help it in a completely natural and effective way

Today we will deal with a very delicate topic, we realize it but we believe it is appropriate to give women who face the problem of fertility the opportunity to know every possible and ascertained way in order to be able to fulfill the dream of a motherhood that for every woman represents a something really special, so important to be desired, since adolescence. If it is slow to arrive due to the onset of problems, you can rely on natural remedies to increase fertility.

Even if not lived directly, many of us have had the opportunity to get in touch with people who have encountered difficulties in getting pregnant on their way so we decided to dedicate this article to you so that you can, we wish you from the bottom of our hearts, a definite solution. We will propose below some medicinal herbs used since ancient times that help conception when there is nothing pathological.

The 9 herbs or medicinal plants are:
Maca – also known by the name of “plant of life” among Peruvian populations precisely because it is considered capable of increasing fertility in both animals and humans.
Linseed oil
Red clover
Red raspberry leaves
Nettles leaves
agnocasto
Actaea
The redberry
Cammissonia

Maca, the plant of happiness named for its aphrodisiac effects. The actions are different if taken by the man or the woman.
In women it has a stimulating action on the follicles by stimulating the production of oocytes, and regulating the menstrual cycle.
In humans, it helps spermatozoa have excellent fertilization capacity.
Linseed oil helps to produce estrogen and is full of omega 3 and 6, vitamin B, potassium, magnesium, zinc and proteins.
Red clover is an ancient remedy for fertility, has activities similar to that of estrogen, contains vitamins, minerals and all this to nourish the uterus. It is contraindicated in breastfeeding and pregnancy.
The red raspberry leaves are to be taken in the form of herbal tea or decoction for both stork hunting and waiting. They have a high nutritional profile and are rich in calcium which is a tonic of the uterus muscle. In addition, raspberry increases sexual desire.

Nettle leaves, is always another tea that can be taken both before and during pregnancy and has a very high content of vitamin K which is the vitamin that preserves from bleeding. In addition to being a uterine tonic, it is also a powerful anti-stress.
The Agnocasto exists in the form of a supplement and a few assumptions are enough to increase the woman’s fertility when the problem is hormonal and given by the high production of prolactin and low of progesterone. This plant is also known as women’s herb.
Actaea racemosa is a plant that stimulates the production of the ovary and also helps in menstrual pain because it has an antispasmodic effect. It should not be taken during the days of ovulation but two weeks after the end of the cycle.
The blackberry has very high nutritional properties and increases the muscle tone of the uterus. It also has an aphrodisiac power and therefore increases libido.
Camissonia ovata is indicated to improve the quality of the cervical mucus and must be taken before ovulation as it promotes the passage of spermatozoa into the vaginal canal up to the meeting with the ovum. Do not take in pregnancy because it can cause uterine contractions.
After this list you just have to go to the herbalist’s shop and once you get home make yourself a nice herbal tea and look for the stork with positivity and joy.
Do they all have to be taken together?
The combination of herbs can be made according to needs but also to personal tastes. Each herb has qualities, acts for a certain thing and is taken at different times and this will be explained by the trusted herbalist who knows even if the woman has pathologies in place and already takes drugs. They are plants but this does not mean that every person can take them.
Linseed oil and Maca, on the other hand, are to be taken individually but also if desired.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: