L’origano

Iniziamo riportando una frase del famoso,  scrittore poeta e drammaturgo, Goethe, tratto dal libro “La Metamorfosi delle piante”

La citazione dice: la pianta vive grazie alla possibilità di dare.

Dal latino Origanum  e dal greco Origanon composto da Oros (monte) e Ganao (io mi compiaccio) che si può identificare nella traduzione di delizia della montagna. 

È una pianta selvatica, molto aromatica appartenente alla famiglia delle laminacee. 

La specie più comune da noi è l’Origanum Vulgare detto anche maggiorana selvatica.

L’habitat ideale sono le boscaglie rade, le rupi soleggiate e i cespuglietti ma non disdegna le strade forestali. Presente in Gran parte dell’ Europa, nelle Alpi italiane si trova ovunque. Sui rilievi arriva a crescere oltre i 1700 mt s.l.m.

Egizi e Greci conoscevano benissimo questa pianta, tant’è che per quest’ultimo portava con sé un significato importante, legato alla pace ed alla felicità. Entrambi i popoli usavano ornarne il capo degli sposi per auspicarne serenità futura e la protezione dalle sventure.

Spesso l’origano erta tra gli ingredienti di elisir e unguenti amorosi per attivare sugli amanti titubanti un influsso positivo.

L’origano e la maggiorana erano utilizzati come amuleti di protezione, si dice che abbiano la capacità di tenere lontani spiriti maligni, folletti dispettosi e streghe.

Si ornavano le porte e le finestre.

Una leggenda medievale invece, narrava che quando la cicogna mangiava cibo nocivo, andasse istintivamente a curarsi beccando direttamente le foglie dell’origano. L’animale divenne poi il simbolo della facoltà di medicina di Parigi, rappresentata nello stemma, proprio a simboleggiare la ricerca innata della cura.

Nella mitologia greca si racconta fosse l’erba di Afrodite, ma si incappa spesso nell’errore confondendo l’origano con la maggiorana. Le due erbe sono distinte pur legate per molti aspetti hanno caratteristiche diverse anche a partire dal loro sviluppo. L’origano nasce prettamente selvatico mentre la maggiorana prospera solo dove viene coltivata.

L’origano é un ANTIBIOTICO NATURALE, una spezia molto apprezzata in cucina ma non si tratta solo di un ottimo insaporitore, ma é un vero medicinale naturale, al quale potersi affidare per mantenere a lungo la salute, proteggendo si dalle malattie. 

Ora lo vedremo assieme…

La pianta contiene Fenoli, Vitamine e Sali minerali tra cui Potassio, Manganese, Calcio e Ferro, rendendola un integratore molto efficace. 

Pianta facile da coltivare in giardino o in vaso nei balconi e terrazze. 

L’ olio essenziale é il più potente antisettico naturale finora conosciuto per quanto concerne le essenze stratte dalle piante. 

L’utilizzo dell’olio essenziale può contribuire a trattare l’infezione causata dallo stafilococco, alleggerendone i sintomi, favorendone una rapida guarigione ed impedirne la progrgressione. (Nella sezione ricette trovate anche questo rimedio con dosi e preparazione e utilizzo)

Le proprietà dell’origano sono molteplici vediamo nel dettaglio.

ANTINFIAMMATORIO per l’organismo grazie alla presenza al suo interno di BETA-CARIOFILLENE  ed altri composti, tra i quali fan parte vitamine A e C. 

Si può utilizzare dunque dal semplice mal di gola fino a disturbi dello stomaco.

RICORDIAMO CHE MEDICI E NUTRIZIONISTI DA SVARIATI ANNI AFFERMANO L’EFFICACIA DI UNA SANA ALIMENTAZIONE E DI UNA VITA NON SEDENTARIA, PER RIDURRE I DANNI ALLA PROPRIA SALUTE.

L’origano risulta apprezzatissimo per svariati motivi, ottimo come ANTIOSSIDANTE che lo rende un importante alleato contro i radicali liberi (molecole che causano l’invecchiamento cellulare, malattie cardiache o di natura degenerativa).

Il merito dell’azione antiossidante é dato dalla presenza di acidi grassi OMEGA 3 e dalle vitamine A e C.

IMMUNOSTIMOLANTE

rende più attivo il metabolismo e lo protegge da infezioni e altri disturbi

Ottimo DIGESTIVO se assunto sotto forma di infuso per un assorbimento più efficace.

Ottimo anche contro disturbi dell’apparato respiratorio se usato tramite i suffumigi.

In cucina, l conosciamo principalmente come condimento sulla pizza ma é perfetto con il pesce, la carne ed alcune verdure gratinate al forno come le melanzane,i finocchi od i pomodori.

L’infuso di origano, dona enormi benefici all’igiene del cavo orale, depurandola e combattendo anche l’alito cattivo.

Non scordiamo che l’olio essenziale di origano può essere usato anche nella cura degli in estetismi della pelle come acne o punti neri.

Ottimo come dopo puntura d’insetto per alleviare prurito e rossore.

Frizionato sulla cute elimina i pidocchi o rallenta la caduta dei capelli.

ANTIPARASSITARIO Coltivato in giardino, sui balconi o terrazze, tiene lontane le formiche e parassiti fastidiosi. 

Usate sempre l’olio di essenza diluito e mai puro.

CONTROINDICAZIONI: l’olio essenziale all’origano non é adatto alle donne in gravidanza o allattamento e nei bambini. Dosi elevate potrebbero causare irritazioni e risultare tossico. 

Qui trovi il link per acquistare l’olio essenziale di origano, Bio e Vegano al 100% anche per uso alimentare:

https://amzn.to/39HgkO0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: